dis%204dis%206dis%201dis%202dise%203dise%204dise%205dise%206dise%207dise%208dise%209dise%2010dise%2011foto%201versione%204%20ruote%201versione%204%20ruote%202versione%204%20ruote%203
La collaborazione con Patriarca Automobili
Nel 1993 collaborai con Bruno Patriarca per realizzare questo veicolo a quattro ruote dalle dimensioni ridotte ma dal carattere molto sportivo, anch'esso come quello a tre ruote aveva un telaio formato da un traliccio in tubi quadri in acciaio ed una carrozzeria in vetroresina; fu costruita anche la versione con tetto rigido, il motore posteriore era un bicilindrico 600cc Lombardini.
Era riconoscibile in questo veicolo la mano di un grandissimo preparatore e costruttore di auto da corsa tanto da far assumere al veicolo stesso un certo aspetto sportivo che oggi può essere riconosciuto a certi tipi di veicoli pur trattandosi di mini car.

4-I%20P64-I%20P74-I%20P83-Irosse%20in%20pista%20P3rosse%20in%20pista%20P5copertina
Le Associazioni
Era il 1982 quando cominciai ad occuparmi del Ferrari Club di Roma ed a scrivere di auto da corsa, qui accanto alcuni ritagli di giornali dell'Associazione; per ultimo, pubblicato nel Gennaio 2014 il mio e-book che parla proprio di quella esperienza.

Biografia
Su www.linkedin.com è possibile visitare la mia biografia professionale mentre in www.solidestudio.com si possono vedere alcuni dei miei lavori soprattutto in campo automobilistico.
La mia esperienza professionale è maturata nel settore della progettazione meccanica impiantistica ed industriale ed il mio interesse principale è quello dell'automotive, della tecnica e della dinamica dell'autoveicolo.
Avrei molto piacere potermi mettere in contatto con chi ha la passione per questo tipo di veicoli e con chi poter sviluppare questa mia idea su un sistema di inclinazione del veicolo.
Il mio interesse per la tecnica e la dinamica del veicolo nonchè delle competizioni automobilistiche mi ha portato per 5 anni a ricoprire la carica di Presidente e fondatore del Ferrari Club di Roma con discreto successo viste le manifestazioni organizzate, a tale proposito ho anche pubblicato un e-book nel quale racconto di quei momenti vissuti.
Sono stato anche Commissario Tecnico della Commissione Sportiva Automobilistica Italiana con il compito di verificare il rispetto dei regolamenti tecnici nell'ambito delle gare automobilistiche prendendo in esame gli aspetti tecnici e regolamentari di ogni veicolo iscritto alla gara.
Oltre all'idea del veicolo a tre ruote ad inclinazione variabile mi sono dedicato circa venti anni fa anche alla collaborazione per la progettazione e la produzione di un veicolo a tre ruote con motorizzazione motociclistica e del quale ho allegato delle foto e delle specifiche tecniche nella pagina GALLERIA.
Sempre in questa pagina si può vedere l'evoluzione del veicolo a tre ruote grazie anche alla legislazione all'epoca vigente sull'omologazione dei quadricicli.